Incendio in raffineria, cessato allarme

499

“C’é il cessato allarme”. Lo ha detto la Presidente dell’Eni, Emma Marcegaglia, riguardo all’incidente nella raffineria di Sannazzaro (Pv). “I sistemi di sicurezza sono scattati in modo tempestivo – afferma Marcegaglia – anche dal punto di vista ambientale non ci sarebbero problemi. La situazione sta tornando alla normalità. Sulle cause non ci sono ancora idee precise e le valuteremo con le autorità. I danni non sono stati ancora quantificati”. Il personale della raffineria è tornato al lavoro questa mattina. L’impianto interessato dall’esplosione e dall’incendio è isolato. I Vigili del Fuoco hanno lavorato tutta la notte per raffreddare l’impianto. L’impianto danneggiato, spiega Eni in una nota, “è quello relativo alla tecnologia EST, che è stato isolato dal resto degli impianti e per il quale, appena sarà possibile, verrà fatta una valutazione dei danni. Le cause dell’incendio saranno accertate di concerto con le autorità competenti”.

Commenti FB