Home News I rapitori di Zanotti, abbiamo altri europei

I rapitori di Zanotti, abbiamo altri europei

“Abbiamo molti altri europei nelle nostre mani. Li rapiamo perché vogliamo che l’Europa, gli americani e i russi ci combattono e vogliamo mettere fine ai bombardamenti in Siria”. Queste le parole pronunciate da “Abu Jihad”, il miliziano che ha diffuso il video con il drammatico appello del bresciano Sergio Zanotti. Affermazioni contenute in una chat con un responsabile dell’agenzia russa NewsFront, la stessa che ha diffuso il filmato con Zanotti (foto). Nel video Zanotti dice di essere prigioniero da sette mesi e prega il governo italiano di intervenire prima della sua esecuzione. L’uomo è filmato mentre è in ginocchio, con in mano un cartello con la data del 15 novembre. Alle sue spalle un combattente islamico incappucciato con un mitra in mano. Il sequestro di Zanotti è stato confermato dal nostro ministero degli Essteri ieri.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version