Spaccio, nuovo blitz nel boschetto di Rogoredo

823

Si è concluso da poco un nuovo controllo della polizia di stato e della polizia locale contro lo spaccio di droga nell’ormai famoso boschetto di Rogoredo, una zona della periferia Milanese vicina all quartiere Santa Giulia e allo scalo ferroviario di Rogoredo. Personale dell’Amsa ha provveduto a demolire alcune baracche usate dagli spacciatori per proteggersi e a pulire la zona dai residui del consumo i sostanze stupefacenti. Nel corso dell’operazione sono state identificate una trentina di persone, quasi tutti italiani, e un’altra decina di stranieri è stata portata in Questura per clandestinità.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.