Incidente sul lavoro ieri nel lodigiano: sei operai edili sono finiti in pronto soccorso con sintomi di intossicazione, dopo la rottura di una cisterna di acido cloridrico nello stabilimento tessile della Solbiati di Massalengo, da poco dismessa. L’allarme è scattato poco dopo le 17 quando gli operai, che stavano recuperando gli ultimi macchinari dall’azienda, hanno notato la perdita di liquido corrosivo, che si è riversata in una vasca di contenimento, e l’azienda impegnata nell’intervento ha avvisato i vigili del fuoco. Sono intervenuti anche i tecnici dell’Arpa, carabinieri e soccorritori.  La nube potenzialmente irritante sviluppata dall’acido è stata portata dal vento lontano dalle abitazioni. Le autorità non hanno ritenuto necessario quindi allertare la popolazione. I pompieri sono al lavoro per sigillare la falla nella cisterna, che è in grado di contenere fino a 4.500 litri di acido.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.