I 5  giovani filippini coinvolti nella rissa di venerdì sera sotto Palazzo Lombardia,  a Milano, sono stati scarcerati. Lo ha deciso il gip che, pur convalidando gli arresti, ha deciso di non applicare alcuna misura cautelare per quattro di loro e ha disposto la misura dell’obbligo di firma per il ragazzo di 19 anni accusato di aver ferito con un coltello un diciottenne. La Procura aveva chiesto la misura cautelare in carcere per lesioni e rissa aggravata per tutti e cinque.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.