“L’evento che stiamo presentando oggi chiude in bellezza una stagione ricca di appuntamenti che si sono svolti sull’Area che ha ospitato l’Esposizione Universale 2015”. Lo ha dichiarato l’assessore al Reddito di autonomia e Post Expo di Regione Lombardia Francesca Brianza durante la conferenza stampa di presentazione oggi a Palazzo Lombardia, dell’evento sportivo “Big Air And The City – when mountain meets urban” – Coppa del Mondo Fis di Freestyle Ski e Snowboard che si svolgera’ nel Parco Experience il 10,11 e 12 novembre con ingresso gratuito.

Gli assessori regionali Francesca Brianza (Reddito di Autonomia, Inclusione sociale e Post Expo) e Antonio Rossi (Sport e Politiche per i Giovani), alla conferenza stampa di presentazione di 'Big Air and the City - When Mountain meets Urban'.
Gli assessori regionali Francesca Brianza (Reddito di Autonomia, Inclusione sociale e Post Expo) e
Antonio Rossi (Sport e Politiche per i Giovani), alla conferenza stampa di presentazione di ‘Big Air and the City – When Mountain meets Urban’.

Big Air e’ una competizione di freestyle, sia maschile che femminile, valutata da una giuria, in base a stile, difficolta’ e performance generale dei salti e delle evoluzioni effettuate dagli atleti. Il loro scopo sara’ stupire e convincere
giudici e pubblico con acrobazie complesse e spettacolari. Nate nel 1994, le discipline dal Big Air continuano ad accrescere la loro popolarita’ e, dall’ultima edizione ‘Sochi 2014′, il Freestyle Ski e Snowboard sono anche sport olimpici. La tre giorni, unica nel suo genere, coinvolgera’ 35 squadre e 120 atleti provenienti da 25 nazioni.

Commenti FB
Articolo precedenteCorona, revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali
Articolo successivoPost Expo, fondi bloccati, Sala attacca
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.