Home News Senzatetto, Majorino, aprire il campo base di Rho Expo

Senzatetto, Majorino, aprire il campo base di Rho Expo

L'assessore alle Politiche Sociali di Milano Pierfrancesco Majorino

“Anche quest’anno ci saranno più di 2.700 posti letto per i senzatetto nei vari ricoveri che gradualmente apriremo dal 15 novembre prossimo a cominciare da Casa Jannacci, la cui capienza  passerà da 487 a 620 posti letto per uomini e donne. Intendiamo affrontare l’inverno come abbiamo già fatto nelle scorse stagioni durante le quali abbiamo più che raddoppiato i posti a disposizione. Ma ci saranno anche nuove iniziative per estendere l’accoglienza a più persone in stato di bisogno. Perciò rilanceremo il progetto di ospitalità dei senzatetto in famiglia e cercheremo nuovi spazi per poter dare un alloggio a poveri e sfrattati. Abbiamo sempre pensato che il campo base di Rho Expo fosse utile proprio per questa finalità, come del resto l’ex ospedale di Garbagnate o l’ospedale militare di Baggio. Ora chiediamo a Regione Lombardia, che nella partita di accoglienza dei profughi ha sempre detto di no, di fare qualche cosa di concreto per le famiglie sfrattate e i senzatetto che perdono la casa perché non possono più pagare l’alloggio dove vivono”.

Così l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, intervenuto oggi alla commissione consiliare, presieduta dalla consigliera Angelica Vasile, dedicata alle azioni previste dal piano per i senzatetto per il prossimo inverno.

 

Dati sui senzatetto
In base all’ultimo censimento realizzato da Fondazione De Benedetti, Comune e Terzo settore i senzatetto presenti a Milano sono complessivamente 2.637 di cui 531 che vivono per strada. Non si stimano incrementi significativi dal 2013 ad oggi.
Riguardo al numero totale dei senza fissa dimora è corretto sottolineare che il dato di 12.004 persone, spesso indicato dall’Istat, fa riferimento a una categoria più ampia di persone che include tutti coloro che, pur vivendo in case altrui o in situazioni di ospitalità informale (e magari fuori dalle “regole”), sono nell’impossibilità o nell’incapacità di provvedere autonomamente al reperimento e al mantenimento di un’abitazione in senso proprio, un panorama molto più ampio rispetto ai senzatetto in senso stretto.

 

I posti letto messi a disposzione saranno anche quest’anno più di 2.700 (2.780), più del doppio rispetto ai 1.248 del 2011. I

Per le segnalazioni di persone in difficoltà è possibile chiamare questi numeri: 02/88447645 – 02/88447646 – 02/88447647 – 02/88447648 – 02/88447649. Dal 15 novembre 2015 al 31 marzo 2016 le segnalazioni sono state più di 2.000.

 

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version