Sono 23 le associazioni religiose che ad oggi hanno presentato richiesta per la realizzazione di un luogo di culto a Milano. L’invito lanciato dall’Amministrazione – e finalizzato a raccogliere le istanze del territorio per la redazione del Piano per le Attrezzature Religiose – è stato quindi accolto da molte delle comunità presenti in città, di confessione cristiana evangelica, islamica, cristiana ortodossa e buddista.   “L’ampia partecipazione è il modo giusto per avviare il percorso con cui arrivare a garantire a tutti un luogo dignitoso per pregare”, sottolineano la vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran. “Si avvia ora una fase di valutazione delle proposte arrivate, che ci consentirà poi di proseguire con la pianificazione urbanistica richiesta dalla Legge Regionale”.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.