Statale 36, il crollo del cavalcavia in diretta (video)

1691

Aveva un peso di 108 tonnellate il trasporto eccezionale che passando sul cavalcavia di Annone l’ha fatto crollare. Per tutta la notte uomini e mezzi dell’Anas hanno lavorato con i Vigili del Fuoco e le forse dell’ordine per la rimozione delle macerie del cavalcavia crollato. La Statale 36 rimane ovviamente chiusa in entrambe le direzioni con deviazioni del traffico sulla viabilità secondaria. Intanto partono le inchieste della magistratura e del ministero dei trasporti su quanto accaduto mentre prosegue il rimpallo di responsabilità tra Anas e Provincia di Lecco sui ritardi nella decisione di chiudere al traffico il cavalcavia anche se è innegabile che il cantoniere Anas abbia chiesto con insistenza l’autorizzazione della Provincia per lo stop alla circolazione fin dal primo pomeriggio di ieri. La Provincia di Lecco sostiene invece che la ricostruzione dei fatti dell’Anas “non collima con le informazioni sull’accaduto in possesso della Provincia di Lecco”. La vittima dell’incidente è Claudio Bertini e abitava a Civate. Era al volante dell’auto bianca schiacciata dal cavalcavia. All’ospedale di Lecco sono stati portati l’autista del Tir, un cinquantenne, è una coppia insieme alla loro figlia di 12 anni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.