Crolla l’Inter contro l’Atalanta e il tecnico De Boer rischia la panchina. ‘L’unica cosa che possiamo fare per uscire da questa situazione è lavorare duro, poi quando tornerà la fiducia potremo giocare meglio”. L’allenatore olandese sa bene, dopo sei sconfitte in 12 gare, tre consecutive, che il rischio esonero esiste. ”Se sento la fiducia della società? Sì, ma so che ci serve una vittoria per ritrovare la fiducia in noi stessi”.Giunto alla sesta sconfitta su dodici della sua gestione e in bilico perenne dice di voler “analizzare questa partita per sapere come migliorare e andare a vincere col Torino. Lavorerò duro con lo staff e i giocatori, il momento è molto difficile e quindi i risultati contano. In tre mesi ho visto comunque passi avanti”. E sul terzo ko di fila, ha poco da aggiungere: “voglio vedere una squadra fiduciosa in se stessa – dice -, in uno contro uno quando si ha la palla bisogna giocare: l’abbiamo persa perché abbiamo cominciato a giocarla dopo 45 minuti. 2-1 il risultato della partita giocata a Bergamo.

Commenti FB
Articolo precedenteTorna Golosaria
Articolo successivoNuova vita per le cascine
Fin da piccola, volevo fare la giornalista. Sono laureata in lettere moderne e dopo una breve e intensa esperienza a Telenova, sono arrivata a Radio Lombardia, ormai un bel po’ di anni fa. Nel frattempo, sono diventata giornalista professionista. Collaboro con il giornale locale “Il Cittadino di Monza e della Brianza”. Amo leggere e viaggiare per conoscere culture e tradizioni diverse. E mi piace raccontare tutto quello che accade intorno a me. La mia passione è lo yoga… lo pratico anche alle 5 del mattino, prima di arrivare in redazione per la rassegna stampa quotidiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.