“e-vadi in pace” : è stata chiamata così l’operazione della Guardia di Finanza di Gardone Valtrompia, nel bresciano: nel mirino è finito il settore delle onoranze funebri. Le fiamme gialle hanno scoperto un’ingente evasione fiscale per 3,5 milioni di euro di redditi non dichiarati e di circa 123 mila euro di Iva non versata all’Erario. Denunciati due responsabili di un’importante attività locale accusati di dichiarazione infedele. Dai riscontri è emerso che la società nel settore delle onoranze funebri tenesse una vera e propria contabilità “parallela” in formato elettronico contenente i reali importi incassati dai familiari dei defunti.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.