Sport, riparte la stagione del Csi Milano

654

Un oratorio di periferia, tre campi (calcio, pallavolo, pallacanestro) e due squadre di ragazzi, un fischietto e un pallone. E via che si gioca. Sono solo alcune delle oltre 35 mila partite che si disputeranno negli oratori della Diocesi di Milano nei campionati del Centro Sportivo Italiano per la stagione 2016/2017. Aggiungi molti campioni e personaggi sportivi che in oratorio hanno trascorso parte della loro vita, non può che essere un giorno speciale. Martedì 11 ottobre, alle ore 16.30, all’Oratorio San Barnaba (via Gratosoglio 65 – 20142 Milano) con i ragazzi del CSI Milano scenderanno in campo Giovanni Trapattoni, Emiliano Mondonico, Bruno Pizzul, Andrea Zorzi, Dino Meneghin, Antonio Rossi e Oreste Perri. “Volevamo trovare un modo originale per dare simbolicamente il fischio d’inizio del nuovo anno sportivo – spiega il presidente del CSI Milano Massimo Achini-. Più di 2.200 squadre iscritte ai campionati e 23 corsi allenatori, le attività in carcere, nelle periferie e per i disabili: sono solo alcuni dei numeri e delle “follie educative” della stagione 2016/2017. Il modo più bello far conoscere lo sport in oratorio è far parlare la gioia dei ragazzi. Ecco perchè abbiamo pensato ad una partita tra loro e chi, in un campo di oratorio, è diventato uomo e campione. Il Trap e Mondonico saranno seduti in panchina, Pizzul farà la telecronaca mentre Zanetti, Rossi, Perri, Zorzi e Meneghin giocheranno al fianco dei ragazzi. Il messaggio è che gli adulti – anche se famosi – sono e devono essere al servizio dei giovani. Sono davvero orgoglioso di questa iniziativa che credo possa accendere i riflettori sullo sport in oratorio che rappresenta oggi una delle realtà più importanti e significative del sistema sportivo italiano”. Ad accogliere gli ospiti e giocare con loro saranno le squadre dell’Unione sportiva Santa Barnaba e dell’Associazione sportiva Fenice.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.