Sarà nel segno della solidarietà la Legnano Night Run 2016, in programma venerdì 9 settembre, si correrà con il pensiero a quanto accaduto nel Centro Italia il 24 agosto scorso e con l’intenzione di contribuire alla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto. In continuità con quanto fatto l’anno scorso, al momento delle iscrizioni i partecipanti potranno decidere se sostenere con 2 o 5 euro i progetti Scuola Khane Valley (per supportare l’attività di una scuola in un paese rurale del Pakistan) e Pink is good (iniziativa della Fondazione Veronesi per finanziare la lotta contro il tumore al seno); i contributi versati saranno raddoppiati e versati a favore della campagna “Ricostruiamo Amatrice” condotta sul territorio da Amga Sport e Associazione Società Sportive Legnanesi.

Oltre che a caratterizzarsi per le iniziative di solidarietà, la dodicesima edizione della Legnano Night Run, organizzata dal Comune di Legnano, dalla sezione cittadina del Cai e con la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate nel ruolo di main sponsor, si presenta con un nuovo percorso che vedrà partenza e arrivo su viale Toselli, di fronte al Castello, e con un momento di festa post gara (ristorazione e spettacolo) che si terrà all’interno del maniero.

«La Legnano Night Run è ormai diventato un appuntamento tra i più attesi e partecipati del calendario sportivo cittadino – dice il sindaco di Legnano Alberto Centinaio –. Di questo dobbiamo ringraziare gli organizzatori che con passione e intelligenza aggiungono ogni anno sempre nuovi elementi di novità. Questa volta, per esempio, la gara si sposta dal centro storico al Castello: una location affascinante e decisamente originale. Non posso però ignorare gli aspetti di solidarietà che anche questa volta caratterizzano l’evento, in primis la decisione di raccogliere fondi da destinare alle vittime del recente terremoto. E’ la conferma che il mondo dello sport legnanese non dimentica chi ha bisogno d’aiuto».

Il programma della Legnano Night Run prevede alle 20.00 il ritrovo nel piazzale antistante il Castello. Alle 20.30 il via della Night Run Junior riservata ai ragazzi (i primi 200 iscritti correranno con una pila frontale), che si svilupperà per 1 km lungo la pista ciclo-pedonale attorno all’isola fluviale del Castello; alle 21.00 sarà il turno della Legnano Night Run riservata agli adulti che si svilupperà su un percorso di 7,5 km. (Viale Toselli, Via San Michele del Carso, Via XX Settembre, Via Venegoni, Piazza del Popolo, sottopasso centrale, Piazza Monumento, via XXIX Maggio, Via Cavour, Via Roma, Corso Italia, Corso Garibaldi, Via Pontida, Via Musazzi, Piazza IV Novembre, Largo Tosi, Via Gilardelli, Via Milano, Via Dell’Acqua, Via Monte Nevoso, via Guerciotti, Via Beccaria, Corso Magenta e ritorno su Viale Toselli).

Sarà possibile iscriversi mercoledì sera, 7 settembre, in Municipio dalle ore 21.00 alle 23.00 o nel giorno stesso della gara dalle 17.00 alle 20.00 al Castello di Legnano. La manifestazione avrà luogo con qualsiasi condizione di tempo. Venerdì 9 settembre, per consentire lo svolgimento della corsa, le strade del centro saranno chiuse dalle 20.30 alle 22.30.

Commenti FB
Articolo precedenteNasce la Fabbrica del Libro
Articolo successivoAl via la 21esima edizione del Milano Film Festival
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.