Da oggi (2 settembre), è in radio e disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “G COME GIUNGLA”, il primo singolo di LUCIANO LIGABUE estratto da “MADE IN ITALY”, suo ventesimo disco (undicesimo di inediti), in uscita entro fine anno.ligabue-g-come-giungla

«È una dichiarazione d’amore “frustrato” verso il mio Paese raccontata attraverso la storia di un personaggio – afferma Ligabue a proposito del nuovo disco di inediti – Si tratta di un vero e proprio concept album (il mio primo) ma è comunque composto di canzoni. Canzoni che godono di una vita propria ma che in quel contesto, tutte insieme, raccontano la storia di un antieroe».

Nella due giorni del “LIGA ROCK PARK”, sabato 24 e domenica 25 settembre, Ligabue presenterà live “G come Giungla” e altri 2 brani del nuovo disco, che si ascolteranno, per la prima volta in assoluto, nella cornice del Parco di Monza. La prima data è già sold out, mentre sono ancora disponibili su TicketOne.it le prevendite per la data del 25 settembre (il costo del biglietto è di 57,50 euro, diritti di prevendita inclusi).

 

Commenti FB
Articolo precedenteWeek end caldo, poi peggiora
Articolo successivo“Una manovra per la vita”, contro le morti dei bimbi da soffocamento
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.