Gli uomini del Ris di Parma hanno effettuato un sopralluogo all’interno della villetta in via Madonna delle Nevi a Seriate (Bg) dove la notte di venerdì è stata uccisa Gianna Del Gaudio, professoressa 63 enne in pensione. I militari sono stati nell’abitazione diverse ore per effettuare rilievi scientici nel tentativo di trovare anche una minima traccia per risalire all’assassino. Le risposte che potrebbero giungere dai rilievi si andranno ad aggiungere a quelle date dall’autopsia; sul cadavere della donna sono stati trovati i segni di un solo fendente alla gola. Per ora l’unico indagato, come atto dovuto, rimane il marito Antonio Tizzani che ha sempre spiegato che ad uccidere la moglie sarebbe stato uno sconosciuto che indossava una felpa con cappuccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.