Il pianista Ramin Bahrami, uno dei più grandi interpreti di Bach,  ha incantato Ponte di Legno. Il celebre musicista di origine iraniana ha tenuto un concerto ieri sera al Centro Congressi Mirella. L’esibizione faceva parte della settimana “Una montagna di cultura…La cultura in montagna”, organizzata dall’associazione Pontedilegno -MirellaCultura. Bahrami, che dopo aver lasciato l’Iran giovanissimo si è formato e diplomato al Conservatorio Verdi di Milano ed ora risiede in Germania, ha presentato un programma dal titolo “Contrappunti Vanitosi”, con pezzi di Mozart, Beethoven, Chopin, Sibelius e Johann Sebastian Bach. Al termine, richiesta di bis di un pubblico entusiasta, soddisfatta con l’esecuzione dell’Aria da Variazioni Goldberg. Bahrami ha voluto sottolineare il legame di amicizia con Ponte di Legno.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.