Home News Sala, vertice a Roma con Cantone

Sala, vertice a Roma con Cantone

Il commissario Expo Giuseppe Sala a Milano in occasione dell'incontro "Expo Milano 2015: le ragioni del successo", 16 dicembre 2015. ANSA / MATTEO BAZZI

Questa mattina, a Roma, il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha incontrato il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone. Oggetto della riunione sono state, principalmente, le questioni relative alla deliberazione di Anac in relazione a M4. Il sindaco Sala ha dato la disponibilità ad accogliere alcuni dei rilievi espressi da Anac e, in particolare, ha condiviso di eliminare tutti i motivi di conflitto di interesse che possano condizionare il buon esito dei processi operativi per la realizzazione della nuova linea metropolitana.

Nel corso dell’incontro sono poi state esaminate le principali problematicità operative che il Comune di Milano dovrà affrontare per dar corso alle azioni previste dal programma di lavoro dei prossimi anni. Oltre ad aver ribadito il suo pieno riconoscimento dell’importante lavoro svolto da Anac, il Sindaco di Milano ha sottolineato il contributo strategico che l’Autorità guidata da Raffaele Cantone può portare affinché tutto si realizzi nella legalità, anche alla luce dei significativi cambiamenti normativi che interessano i lavori pubblici nel nostro Paese, tra cui il ruolo della stazione appaltante e le procedure da seguire per gli affidamenti alle società in house.

 

Commenti FB
Articolo precedenteMaltempo in arrivo dalla serata, avviso di moderata criticità
Articolo successivoCiclabili, dal Duomo al Sempione oltre 3 km di nuove tratte
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version