STING torna alla musica rock dopo anni con un nuovo, atteso album in uscita il prossimo 11 Novembre. Lo ha dichiarato lo stesso artista attraverso la sua pagina Twitter ufficiale.

Oltre al tweet è apparso anche un video-trailer che trovate in allegato in cui è Sting stesso a parlare del nuovo lavoro il cui titolo sarà “57th & 9th”, dal nome del blocco di New York che attraversa tutti i giorni per andare in studio.

sting-tweet-2016

Ci sono molti stili differenti in questo nuovo disco. C’è molto rock’n’roll e c’è anche un’ispirazione comune che lo attraversa: parla di ricerca, viaggio, una strada, il richiamo dell’incognito. Credo che il disco abbia un sentimento spontaneo per come è stato fatto. Non c’è raffinatezza, è stato suonato con energia”.

In un’intervista con Rolling Stone America Sting ha anticipato che il nuovo disco “è la cosa più rock che mi sia capitato di incidere da molto tempo a questa parte. Nel disco saranno comprese tutte le mie influenze, ma sarà soprattutto molto vivace e vigoroso. Sono molto felice e voglio vedere come va”.

STING, attualmente impegnato con Peter Gabriel nel tour “Rock Paper Scissors”, che però interessa i soli Stati Uniti (i due sono amici da quella prima volta insieme durante l’Amnesty International Tour 1986/88), ha scritto i brani con amici di vecchia data come Vinnie Colaiuta (batteria) e Dominic Miller (chitarra) a cui si sono aggiunti Jerry Fuentes e Diego Navaira del gruppo di San Antonio The Last Bandoleros con cui Sting si è esibito di recente al Jimmy Kimmel Live in una cover di “Next To You” dal repertorio dei suoi indimenticabili Police.


rock-paper-scissors-2016

Sting ha raccontato inoltre che nel disco trovano spazio brani come “Inshallah” che racconta di migranti in viaggio per l’Europa e “One Fine Day” sui cambiamenti climatici. C’è anche “50.000”, un brano scritto la settimana della morte di Prince: “Una riflessione sullo shock che si prova per la perdita di un’icona culturale”.

Compositore, cantante, autore, attore, attivista, Sting è nato a Newcastle, Inghilterra, prima di trasferirsi nel 1977 a Londra per formare con Stewart Copeland e Andy Summers i THE POLICE. La band ha pubblicato 5 album, ottenuto 6 Grammy Awards e nel 2003 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.

Dal 1985 Sting ha pubblicato 14 album in oltre 25 anni di carriera solista e venduto quasi 100 milioni di dischi ottenendo 10 Grammy, un Golden Globe, un Emmy e 3 nomination agli Oscar. Sting è inoltre apparso in oltre 15 film ed è autore di 2 libri tra cui la sua autobiografia best seller “Broken Music”.

Il suo supporto all’organizzazione per i diritti umani Rainforest Fund, fondata insieme alla moglie Trudie Styler nel 1989, rispecchia il suo interesse nell’impegno sociale e nella solidarietà universale.

“The Last Ship” (2013), il suo ultimo album, è un intenso lavoro ispirato dai suoi ricordi dei cantieri navali di Wallsand, nel Nord Est dell’Inghilterra, dove Sting è nato e cresciuto. Il musical che porta lo stesso nome dell’album, con musiche e testi di Sting, ha fatto il suo debutto a Broadway ad Ottobre 2014 ed è stato definito dall’Associated Press emozionante, con le sue esibizioni potenti, canzoni eccezionali e puro cuore”. Sting ha recentemente ricevuto una nomination ai Tony Awards per Best Original Score.

Sting si esibirà in Italia proprio questa settimana in 3 attesissimi concerti che fanno parte dell’edizione 2016 del suo acclamatissimo “Back To Bass Tour”, in cui ripropone i più grandi classici del suo repertorio.

sting-back-to-bass-tour-2016

STING ”Back To Bass Tour” – Italy 2016

27 Luglio @ Cavea dell’Auditorium Parco della Musica – ROMA

28 Luglio @ Ippodromo del Visarno – FIRENZE

29 Luglio @ Street Music Art Assago Summer Arena – MILANO

I biglietti sono disponibili in prevendita su Ticketone e saranno disponibili in cassa nelle sere dei concerti.

https://www.youtube.com/watch?v=GsbaIcSdRzI&feature=youtu.be

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.