Si è presentato spontaneamente ai carabinieri il pirata della strada che verso le 22.30 aveva investito un uomo di 53 anni sulla ex statale 36 all’altezza della frazione Cicognola di Merate nel lecchese. L’uomo, un 46enne residente a La Valletta Brianza (il Comune nato dalla fusione di Perego e Rovagnate), ha raccontato ai militari di non aver visto la persona che attraversava e di essersi spaventato. Per questo sarebbe fuggito verso casa a pochi chilometri dall’incidente. Per il pirata della strada è scattata la denuncia per omissione di soccorso. L’uomo investito, un panettiere di Osnago ricoverato a Merate, non è in condizioni gravi, ne avrà per una ventina di giorni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.