Il mercato nero dei gioielli rubati

1181

I carabinieri hanno scoperto un’organizzazione criminale di ladri georgiani e di nomadi “sinti” italiani specializzata nella ricettazione e nello smercio di oro, orologi e gioielli rubati negli appartamenti. Al centro del giro due famiglie, gli Stepich e i Lafleur, che gestivano i traffici dai campi nomadi di via Cusaro e via Muggiano di Milano. Avevano agganci con la criminalità georgiana e la mafia russa. L’operazione, condotta dal Reparto operativo dei carabinieri di Novara, coordinati dalla Procura di Milano, ha portato a 42 arresti in totale e al recupero di refurtiva per 3,5 milioni di euro.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.