Ergastolo per Claudio Giardiello, l’uomo che il 9 aprile 2015 a Palazzo di Giustizia di Milano fece una strage, uccidendo tre persone, Giorgio Erba, l’avvocato Lorenzo Claris Appiani e il magistrato Fernando Ciampi. Lo ha chiesto il pm di Brescia Isabella Samek Lodovici, al termine della requisitoria. Dai consulenti del giudici,  Giardiello è stato dichiarato capace di intendere e volere. La sentenza è attesa per il prossimo 14 luglio

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.