Via Brioschi, proseguono le indagini

1046

Vorrebbero ascoltare quanto prima Giuseppe Pellicanò gli investigatori impegnati nelle indagini sull’esplosione che ha devastato la palazzina di via Brioschi a Milano provocando tre morti e nove feriti. Si tratta del marito di Micaela Masella, la donna morta nello scoppio assieme a una coppia di fidanzati che vivevano nell’appartamento di fianco, padre delle due bimbe di 7 e 11 anni ricoverate per le ustioni riportate. Pellicanò è ancora in ospedale e non è in condizioni di essere ascoltato. L’uomo viveva in casa ma da separato. Gli inquirenti vogliono ascoltarlo, da quanto si apprende, perché al momento non escludono nessuna ipotesi nemmeno quella del gesto volontario. Nel frattempo proseguono anche gli accertamenti tecnici nella palazzina di via Brioschi. Intanto si è appreso anche che un’inquilinia dello stabile avrebbe sentito quella stessa mattina un forte odore di gas. La donna lo ha riferito alle forze dell’ordine dopo la tragedia ma nessuno aveva chiamato il vigili del fuoco prima dell’esplosione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.