Biagio Antonacci è stato assolto dal Tribunale di Milano dall’accusa di evasione fiscale. Secondo il giudice “il fatto non è più previsto dalla legge come reato”. Il cantautore era accusato di una presunta evasione da circa 3 milioni e mezzo di euro che sarebbe avvenuta, secondo l’accusa, attraverso tre società (due italiane e una estera). A Biagio Antonacci era stata contestata una presunta evasione tra il 2004 e il 2008 che, secondo l’accusa, sarebbe stata possibile perché il cantautore avrebbe trasferito “fittiziamente” i suoi redditi alle tre società.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.