Nell’anno scolastico 2014/2015 gli alunni stranieri nelle scuole italiane sono stati il 9,2% del totale per un totale di 814 mila. L’aumento rispetto all’anno precedente è stato dell’1,4%. Una crescita costante ma rallentata rispetto agli anni precedenti e a partire dal 2008. Gli alunni stranieri nati in Italia sono il 55,3% del totale, cifra che dimostra una stabilizzazione nel tempo. Sono però in aumento i minori sbarcati da soli in Italia e accolti soprattutto nelle regioni del sud: Sicilia, Calabria e Puglia. Le nazionalità più rappresentate sono quelle romene, albanesi e marocchine. Aumentano anche i ragazzini immigrati disabili che sono più di 28 mila. I dati sono stati raccolti dal Miur e dalla Fondazione Ismu e sono stati presentati oggi a Milano.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.