Era l’una di notte di ieri, quando la pattuglia della Stazione Carabinieri di Brugherio (MB) ha sorpreso un italiano 45enne, già noto alla Giustizia, che, in sella alla bicicletta, tentava di sottrarsi alla vista dei militari. Una volta fermato, è stato trovato in possesso di uno zainetto, contenente svariati CD musicali, un etilometro commerciale, vari profumi da donna e un paio di scarpe, nonché un grosso cacciavite. A fronte delle spiegazioni poco convincenti sulla provenienza degli oggetti, i carabinieri hanno esteso il controllo alla via dalla quale il ciclista proveniva, constatando che due vetture in sosta presentavano la rottura dei deflettori ed erano state saccheggiate. L’immediato rintraccio dei proprietari ha consentito di determinare con certezza la provenienza furtiva dei materiali e di identificare l’uomo quale autore dei furti.

I militari si sono quindi diretti presso l’abitazione del malvivente, dove hanno proceduto ad una perquisizione, rinvenendo un vasto e variegato campionario, del quale l’uomo non ha saputo chiarire la provenienza. Sono state rinvenute catene invernali, pattini a rotelle, guantoni da boxe, occhiali da sole, navigatori satellitari,  seggiolini per bambini e oltre 300 CD, con i quali il malvivente ha “arricchito” la propria collezione di brani musicali.

L’uomo è stato tratto in arresto per i furti aggravati e per la ricettazione della refurtiva, venendo condannato dal Giudice della Direttissima ad un anno e sei mesi. Chi ha subito un furto sull’auto potrà rivolgersi presso il Comando Stazione Carabinieri di Brugherio per il riconoscimento e per la restituzione degli oggetti recuperati.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.