E’ in prognosi riservata Elena Di Rienzo, la donna di Briosco (Mb) aggredita dal compagno Christian Redaelli, che poi si è tolto la vita gettandosi da un ponte a Carate Brianza. Nella notte, la donna è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico al San Gerardo di Monza. E’ arrivata in ospedale ieri sera in condizioni disperate, dopo essere stata colpita alla nuca con una mazza da muratore per mano del padre dei suoi figli, 44 anni, con il quale la relazione si stava concludendo. I medici hanno tentato di ridurre l’entità dell’ematoma e dei danni riportati alla testa. Resta ricoverata, sedata e in prognosi riservata,
YZN-RT/

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.