E’ uscito il 25 marzo 2016 “Jomsviking”, decimo disco per i Re svedesi del Death Metal melodico AMON AMARTH. Si tratta del primo concept del gruppo e narra una storia tragica di conflitto e vendetta improntata sulla leggenda dei Vichinghi.

Il disco è stato prodotto e mixato da Andy Sneap (Megadeth, Testament, Accept) e vede la partecipazione – in qualità di session man – del batterista Tobias Gustafsson (Vomitory).

AMON AMARTH Cover Jomsviking

Prodotti invece da Rafal Szermanowkicz di Grupa 13 e diretti da Darek Szermanowicz (Behemoth), sono i primi due video estratti dal nuovo concept: “First Kill”, girato tra Germania e Polonia con una rappresentazione cinematografica delle liriche crude e brutali del brano inframezzate dall’intensissima performance live della band con tanto di dragon head e pyro; e poi “At Dawn’s First Light”, il nuovissimo video che inscena un’epica e crudelmente realistica battaglia dei guerrieri vichinghi conosciuti come Triglav Jomsborg East Storm e guidati da Igor Górewicz.

Il frontman Johan Hegg racconta con orgoglio il progetto: “I leggendari Jomsvikings erano Vichinghi ombrosi e mercenari entrati nel mito combattendo in tutta Europa e in Medio Oriente. Guerrieri spietati e assetati di sangue devoti ad un unico semplice codice: ‘arrendersi mai, senza paura, fino alla morte’. Era da parecchio tempo che volevo ispirarmi a loro per un nostro album e finalmente è arrivato il momento giusto. Una volta iniziato a scrivere, ero talmente invischiato nelle vicende che non riuscivo a fermarmi. Protagonisti principali sono una ragazza sposata e un giovane vichingo innamorato di lei, tutto ruota attorno alla loro triste storia, avvincente ma molto complessa e intensa. Un progetto ambizioso di cui vado particolarmente fiero. Una sfida nuova e senz’altro vinta, ma vi ho avvisati: una volta intrapreso, questo è un percorso senza ritorno. Detto questo, buon ascolto a tutti”.

Sul sito ufficiale della band è possibile seguire uno speciale libro digitale aggiornato ogni giorno con immagini, testi e spezzoni di canzoni del concept “Jomsviking”, questa la tracklist completa:

  1. First Kill
  2. Wanderer
  3. On A Sea Of Blood
  4. One Against All
  5. Raise Your Horns
  6. The Way Of Vikings
  7. At Dawn’s First Light
  8. One Thousand Burning Arrows
  9. Vengeance Is My Name (bonus track – su digibook, digital, LP e viking ship editions)
  10. A Dream That Cannot Be (Featuring Doro Pesch)
  11. Back On Northern Shores

 

Partirà domani dall’House of Blues di San Diego negli USA il nuovo tour degli AMON AMARTH in compagnia dei compari svedesi ENTOMBED A.D. e dei giovani metallers americani EXMORTUS. Il tour sbarcherà in Europa a Giugno con tappa italiana il 16 Giugno al Alpen Flair 2016 di Bressanone. Qui tutte le info sulle prevendite dei biglietti.

Gli Amon Amarth si esibiranno inoltre al PostePay Rock in Roma di spalla agli SLAYER il 12 Luglio, qui tutti i dettagli.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.