In concomitanza con lo svago del “sabato sera” i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno intensificato l’attività di contrasto allo spaccio degli stupefacenti, traendo in arresto 12 persone. Complessivamente sono stati sequestrati circa 3 kg di stupefacenti tra e marjuana, hashish, ketamina, cocaina ed eroina, nonché 9.000 euro in contanti, provento dell’illecita vendita.

Tra gli interventi di maggior rilievo, la scoperta, in un appartamento  in un condominio della “Barona”, di una “serra” per la  coltivazione della canapa indiana, al cui interno i Carabinieri della Stazione di Milano Gratosoglio hanno rinvenuto 20 piante, alte oltre due metri, nonché i necessari impianti di illuminazione, fitostimolazione, irrigazione ed aerazione. Nel locale, inoltre, gli operanti hanno sequestrato un registro su cui il 23enne “coltivatore” non ometteva di annotare la cadenza delle fertilizzazioni ed i valori giornalieri della temperatura e del ph del terreno di coltura.

Nell’abitazione di Lambrate di un 49enne milanese, incensurato, sono stati rinvenuti dai Carabinieri di Agrate, oltre 2 kg. di hashish, suddivisi in panetti, ovuli e stecche, pronti per lo smercio, unitamente alla somma di 5.000 euro in contanti, dei quali l’uomo, peraltro disoccupato, non ha saputo fornire esaurienti spiegazioni.

A Rozzano (MI), sono stati sequestrati di 180 gr. di cocaina detenuti da un 43enne pregiudicato del posto che li custodiva unitamente ad una pistola giocattolo modello “Glock” cal. 8mm., priva del tappo rosso di sicurezza, e ad una pettorina rifrangente simile a quelle in uso alle forze di polizia.

A Bernareggio (MB) è stato catturato un 32enne pregiudicato, anch’egli disoccupato, che occultava in un mobiletto della cucina, oltre 60 gr. fra ketamina, marijuana ed eroina, vario materiale per il taglio ed il confezionamento delle “dosi”, nonché 4.000 euro in contanti, provento dello spaccio.

L’attività antidroga, proseguita nell’intera giornata di sabato, ha portato all’arresto di altri 8 pusher sorpresi nell’atto di cedere singole dosi di hashish e cocaina nei pressi di alcuni noti locali notturni del capoluogo ad acquirenti di diverso sesso, età e censo, tutti segnalati alla competente Autorità amministrativa quali assuntori.

 

 

 

 

 

 

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.