C’è un nuovo candidato sindaco a Milano. Il radicale Marco Cappato, infatti, oggi ha annunciato che si presenterà alle prossime elezioni. Una candidatura in polemica con quello che Cappato definisce “il sabotaggio da parte dei poteri milanesi” dei referendum proposti dal Comitato Milano Si Muove e che riguardano la riapertura dei Navigli, la costruzioni di nuovi alloggi di edilizia popolare senza ulteriore consumo di suolo, l’allargamento di AreaC e il raddoppio delle aree verdi. Secondo Marco Cappato, attuale consigliere comunale, il processo di raccolta di firme si è bloccato per la sostanziale opposizione di tutti i “poteri della città”. Anche gli incontri con gli altri candidati sindaci non hanno portato a nulla – ha spiegato l’esponente radicale in una conferenza stampa a Palazzo Marino – perché nessuno si è occupato di questo progetto: Parisi si è detto contrario e solo Corrado Passera si è interessato.

Commenti FB

1 commento

  1. caro Marco, nel giorno del funerale di Pannella, anche se non sarai sindaco a Milano, per me sei l’erede del nostro indimenticabile amato Marco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.