Sono 15 milioni in totale le operazioni effettuate con carte Visa dai titolari Visa stranieri in Italia durante il periodo dei saldi invernali che si è appena concluso: +11,3% rispetto al 2015. Cresce del 4% il volume generato nel periodo rispetto all’anno precedente per un totale di 1,7 miliardi di euro. I primi dieci paesi big spender hanno generato una spesa pari a €1,3 miliardi che contribuisce al 76,5% del totale dei volumi nel periodo dei saldi, facendo registrare una crescita di spesa cumulativa dell’8,4%. Calano gli acquisti dei titolari Visa russi e spagnoli, che segnano -7,5% e -3,6% rispettivamente. In crescita gli acquisti nelle categorie protagoniste dei saldi invernali: +5% moda/abbigliamento; +6% elettronica di consumo; +3,7% grandi catene/magazzini monomarca o multimarca – tranne che negli accessori/beauty/profumeria, dove si registra una flessione del 5,2%. Gli alberghi e le strutture ricettive rappresentano la voce di spesa degli stranieri in Italia con i maggiori volumi nel periodo, registrando un incremento del 7,2%. Sono però gli acquisti legati a ristorazione e intrattenimento a riportare le maggiori crescite in termini percentuali, rispettivamente con +17% e +11,2%

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.