Home News Sondaggi, Sala avanti ma di poco

Sondaggi, Sala avanti ma di poco

Eccolo, il primo sondaggio per capire la “classifica” dei quattro candidati sindaci di Milano. Affaritaliani.it, in collaborazione con l’istituto di sondaggi Termometro Politico (www.termometropolitico.it), può pubblicare i primi dati dopo quattromila voti validi raccolti, già scremati e raffinati con metodo scientifico, nella competizione tra i quattro candidati sindaci (più altre eventuali proposte politiche). Affaritaliani.it ha chiesto dunque di dare la propria preferenza a uno tra Patrizia Bedori del Movimento 5 Stelle, Stefano Parisi del centrodestra, Corrado Passera di Italia Unica e Beppe Sala del centrosinistra.
I risultati non possono far dormire sonni tranquilli al centrosinistra: Beppe Sala, il vincitore delle Primarie, si piazza al primo posto con il 41 per cento del gradimento, Stefano Parisi è però a una incollatura (36,5 per cento). Più indietro Patrizia Bedori, al 14 per cento. Corrado Passera si attesta al 3 per cento. Altri di centrosinistra si fermano al 2,5 per cento, mentre un candidato di liste civiche indipendenti si piazzerebbe all’1,5 per cento, altro candidato all’1 e altro di centrodestra allo 0,5 per cento.
Interessanti anche i dati dei partiti. Il Pd va fortissimo, anche se ovviamente è molto lontano dal 44 per cento raccolto alle Europee, attestandosi al 35,5 per cento. Lega Nord e Forza Italia sono praticamente appaiate (17 contro 17,5), il Movimento 5 stelle è al 15 per cento, FdI al 3,5 per cento, Sel è alla stessa percentuale, Ncd si ferma al 2 per cento (come altri di centrosinistra), chiude altri di centrodestra all’1,5 per cento.
“Una prima valutazione ci dice – spiega Gianluca Borrelli, direttore di Termometro Politico – che il Pd è molto forte, sotto la Madonnina. Ma che Beppe Sala non è avanti quanto ci si sarebbe potuti aspettare qualche mese fa. Il distacco è veramente poco”. In più, c’è da considerare un’ottica ballottaggio, giacché nessuno arriverebbe al 50 per cento dei voti più uno. E al ballottaggio il centrodestra, con Passera, potrebbe avere una chance di sorpasso. Soprattutto perché non pare ci sia spazio per una lista di sinistra alla sinistra e in antagonismo con Sala. Piccolo dettaglio: la candidatura di Bedori è un punto sotto la percentuale del Movimento 5 Stelle.
Il sondaggio di Affaritaliani.it prosegue nelle prossime settimane, con un aggiornamento quando saranno raccolti altri 4000 voti. Termometro Politico e Affaritaliani.it Milano stanno testando da mesi le forze politiche in città, e a 40 giorni dalle elezioni pubblicheranno i trend di crescita e decrescita dei vari partiti dall’inizio della rilevazione permanente.
Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version