E’ in corso dalle prime luci dell’alba una vasta operazione di servizio condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, che vede impegnati i militari del capoluogo lombardo, quelli brianzoli, delle province confinanti nonché di Crotone, Reggio Calabria e Bari, nello smantellamento di una “locale” della ‘ndrangheta dedita al traffico internazionale degli stupefacenti, all’usura, all’estorsione ed alle rapine.

L’attività prevede l’esecuzione di una misura cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, Dott. Andrea Ghinetti, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia – dott.ssa Alessandra Dolci e dott. Marcello Tatangelo – nei confronti di 27 cittadini italiani ed 1 albanese, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico degli stupefacenti, usura e estorsione e rapine.

L’attività, avviata nel gennaio del 2013, ha già portato all’arresto, in flagranza di reato di 9 pregiudicati ed al sequestro di circa 200 kg. di sostanze stupefacenti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.