E’ terminato l’interrogatorio di garanzia di Fabio Rizzi, il consigliere regionale della Lega Nord arrestato per le presunte tangenti per i servizi di esternalizzazione dei servizi odontoiatrici della Lombardia. Rizzi, secondo quanto si apprende, ha parlato per oltre due ore con il gip di Monza. Il difensore del politico, Monica Alberti, ha presentato istanza di arresti domiciliari. “Non abbiamo parlato del partito, nonostante lui sia consapevole di essere finito politicamente – ha aggiunto l’avvocato – è razionale, stanco e mi ha chiesto della compagna e dei congiunti”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.