La bella stagione sta per arrivare e, come ogni anno, si inizia ad organizzare la campagna di salvataggio rospi sul Lago di Como e Lecco. In primavera, infatti, il rospo comune (Bufo bufo) lascia le sue dimore invernali per raggiungere il lago, accoppiarsi, deporre le uova e poi far ritorno al bosco. La migrazione per la riproduzione è antica quanto questo anfibio: ogni anno migliaia di rospetti superano le grandi fatiche dei percorsi, che per loro non mutano mai.
Purtroppo nel tempo, questi percorsi incontrano nuovi ostacoli, strade o lavori o cantieri, che rischiano di decimarne il numero ogni anno.
Nel mese di febbraio, a seconda del clima, si dispongono le barriere a bordo strada o nel bosco per avere dei punti sicuri (in realtà diversi chilometri) in cui, nel periodo di migrazione del Bufo bufo (da marzo a maggio circa), è facile raccoglierli e aiutarli nell’attraversamento delle statali. Nelle serate di migrazione dal bosco al lago e dal lago al bosco, è fondamentale la presenza di volontari per non far ritornare la specie a rischio di estinzione. A migrazione terminata, si conclude rimuovendo le barriere.

CERCASI VOLONTARI

Se volete dare una mano ai rospetti, potete scrivere a BufoBufo LAC per dare le vostre disponibilità e poter organizzare i gruppi: bufobufo@abolizionecaccia.it.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.