Ha superato le 22 mila firme la petizione lanciata su change.org per chiedere giustizia sulla morte di Raffaele Tirali, 23 anni, un ragazzo della provincia di Brescia morto per un incidente sul lavoro in Svizzera nel marzo del 2015.
“Il 31 marzo 2015 mio fratello Raffaele Tirali ha avuto un incidente sul lavoro mentre lavorava al Chesa Chantarella a St. Moritz in Svizzera: mentre spostava un frigorifero è stato schiacciato da quest’ultimo all’interno del montacarichi”, spiega la sorella di Raffaele, Francesca. “La procura svizzera ci ha liquidati dicendo che mio fratello se l’è cercata e non ci sono colpevoli per la sua morte. Mio fratello stava lavorando, non era a bere una birra”, scrive Francesca. Che chiede di non archiviare il caso e fare luce su ciò che è successo. Il testo della petizione si trova a questo link: https://www.change.org/p/giustizia-per-raffaele

Francesca e i suoi genitori hanno anche girato un video appello che si può trovare qui: https://www.youtube.com/watch?v=sw_lOCQYvEo

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.