Home News Sterminò la famiglia, ergastolo a Lissi

Sterminò la famiglia, ergastolo a Lissi

Carlo Lissi, l’uomo accusato di avere ucciso la moglie e i due figli piccoli a Motta Visconti (Pv), è stato condannato all’ergastolo. Lissi, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, aveva ucciso la moglie Maria Cristina Omes e i figli Giulia, cinque anni, e Gabriele, venti mesi. Poi andò a vedere una partita in tv come se nulla fosse accaduto. Dopo l’arresto aveva detto di averlo fatto perché la famiglia ormai era “diventata una gabbia”.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version