Nonostante il divieto di avvicinarsi alla casa della sua ex, che gli era stato imposto dal giudice del Tribunale, dopo una prima denuncia della vittima, si è presentato sotto la sua abitazione per tampinarla nuovamente. In tasca aveva un coltello con una lama di oltre 10 centimetri. I carabinieri, avvertiti dalla donna, lo hanno sorpreso con l’arma addosso. E non hanno avuto dubbi. Hanno fermato l’uomo, M.S., quarantenne bustese domiciliato a Muggiò, e lo hanno arrestato per stalking. Per la sua ex compagna, una donna di 39 anni di Lissone, è la fine di un incubo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.