Gli attentati di Parigi hanno fatto “perdere” agli aeroporti milanesi “tre punti percentuali di crescita in 15 giorni”. Lo ha detto il presidente di Sea, Pietro Modiano, durante la seduta congiunta delle commissioni Trasporti e Partecipate di palazzo Marino, convocata proprio sul piano industriale di Sea. “Al 13 novembre Malpensa e Linate registravano una crescita” in volumi di passeggeri, ha spiegato Modiano “del 10,5% rispetto allo stesso periodo del 2014, con una accelerazione della crescita nelle prime settimane dopo Expo” legata alla “organizzazione di nuove linee e alle maggiori dimensioni dei vettori”. Per questo la societa’, ha aggiunto, sta riflettendo sulle previsioni di crescita per il 2016 e per gli anni successivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.