Come sarà l’economia milanese del dopo Expo? Le previsioni per il periodo 2016-2018 per Milano nello scenario di ottobre 2015 stimano un aumento complessivo del valore aggiunto pari a +1,8%, trainato dall’incremento dell’industria (+2,9%), costruzioni (+2,1%) e servizi (+1,6%). Bene anche le previsioni per il settore agricolo, +0,9%. Una crescita che si riflette anche nelle stime del reddito delle famiglie che a fine periodo collocano il reddito disponibile a +2,9% e vedono un miglioramento anche del tasso di disoccupazione, da 8,2% a 5,9%. Per quanto riguarda l’interscambio estero tra il 2016 e il 2018 la crescita stimata dell’export si colloca intorno al +6,1% e le importazioni rivelano un aumento medio nel periodo del +7,6%. Emerge da un’elaborazione del servizio studi della Camera di commercio di Milano su dati Prometeia ad ottobre 2015.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.