I consiglieri  regionali lombardi del M5S si sono presentati al Pirellone con una mascherina col teschio,   per sottolineare l’emergenza inquinamento atmosferico. Gli esponentid del movimento hanno  esposto dei cartelli prima dell’inizio della seduta del Consiglio regionale. “Vogliamo mettere in evidenza il fatto che esiste una strage silenziosa in Lombardia e la Regione sta facendo pochissimo”, ha detto Gianmarco Corbetta. I cartelli del M5S riportavano dati come per esempio 10.800 morti ogni anno per pm 2,5 in Lombardia e 5.700 in provincia di Milano. “Oggi – ha aggiunto Corbetta – abbiamo presentato un ordine del giorno per avere più fondi per politiche di mobilità sostenibile e per la sostituzione di caldaie inquinanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.