Massimo Bossetti, imputato al processo per l’omicidio di Yara Gambirasio, è sbottato in aula questa mattina. “Non è vero, non è vero, mi state solo denigrando, sono tutte bugie su di me”. Bossetti, che per la prima volta è intervenuto nel corso del processo, si è alzato in piedi e ha parlato quando un testimone ha riferito al giudice che una volta Massimo gli aveva detto che si sarebbe voluto suicidare perché aveva problemi con la moglie Marita.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.