Sarah – sara@radiolombardia.it

Se avete cliccato qui, è perché desiderate sapere qualcosa di me. Vi accontento immediatamente.
Mi chiamo Sarah, sono nata a Monza 37 anni fa. Mi sento una donna fortunata da quando è nata, un anno e mezzo fa, la mia splendida bimba Camilla (ma lei dice di chiamarsi Mimmi). Amo viaggiare, anche se per ora ho riposto il passaporto in un cassetto. Sono golosa di pizza e disposta a mangiarla anche surgelata, in mancanza di una d.o.c. Sono interista e convinta, come ogni anno, che questo sarà quello giusto per lo scudetto. Leggo un po’ di tutto: saggi, romanzi, poesie (Tagore è il mio preferito). Ricevere fiori bianchi, di campo o dei girasoli, mi riempie di gioia. Ho partecipato ad alcuni concorsi letterari con favole e brevi racconti, ma per ora nessuno pubblicato. Trasmetto in radio da oltre 17 anni e 9 di questi a Radiolombardia. Non ho uno slogan per la vita, ma una frase che lessi qualche anno fa riassume il mio modo d’essere: Ci sono persone che guardano le cose come stanno e si domandano: perché? Io preferisco sognare cose che non esistono e domandarmi: perché no?? (J.F. Kennedy).