Val Ferret, identificata la seconda vittima della frana

44

La seconda vittima della frana che si è staccata in val Ferret è stata identificata ufficialmente ieri pomeriggio: si tratta di Barbara Gulizia, 70 anni, di Milano, moglie di Vincenzo Mattioli (71), morto nella sua auto travolta dalla frana. La coppia, che viveva nel quartiere milanese della Bovisasca, aveva una casa nella vicina Morgex e lunedì aveva deciso di trascorrere la giornata in Val Ferret. L’identificazione ha richiesto più tempo in quanto la donna non aveva con sé i documenti. In un video girato da due ragazzi ci sono gli ultimi istanti della coppia milanese. I due giovani sono stati ascoltati dal Soccorso Alpino. Li ha travolti la stessa colata che non ha lasciato scampo ai due pensionati. “Siamo stati travolti in pochi secondi da una grande massa di rocce, che ci ha sbalzati entrambi nel torrente. Siamo riusciti a salvarci perché poi la Dora è diventata più larga e il livello dell’acqua si è abbassato”hanno detto, ancora sotto choc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.