Si terrà domani l’autopsia di Luca Lovati, l’assistente del pittore Agostino Bonalumi morto tre giorni fa a Palazzo Reale mentre allestiva la mostra del maestro dopo essere caduto da una scala. Lovati, che avrebbe compiuto 70 anni ad agosto, pare sia precipitato al suolo per un malore. Lo si evince dalle immagini delle telecamere del circuito interno del museo: non avrebbe dunque perso l’equilibrio e nemmeno sarebbe scivolato ma avrebbe perso i sensi. Lovati, che aveva a disposizione un trabattello, ha scelto di usare invece la scala, alta tre metri, per montare una delle opere di Bonalumi. Scala dalla quale è salito e sceso più volte prima di sentirsi male. Per svolgere tutti gli accertamenti del caso il pm Maura Ripamonti ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. Secondo le informazioni raccolte in queste prime fasi di indagini si è appreso anche che Lovati non aveva problemi di salute tanto che domenica scorsa aveva fatto una via ferrata in montagna.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.