“Malato” di videogiochi, 15enne in comunità

Il tribunale dei minori ha allontanato dalla famiglia e affidato ad una comunità un ragazzo di 15 anni, affetto da una grave dipendenza dai videogiochi. La vicenda, che si svolge nel Cremonese – come riportano alcuni quotidiani – va avanti da diversi anni e riguarda una famiglia seguita dai servizi sociali. Dalla difficile situazione famigliare è emersa una dipendenza da videogiochi da cui il ragazzino non riesce a liberarsi. Da qui la decisione dei giudici di affidarlo a una comunità.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.