Non solo Vasco: MAURIZIO SOLIERI e il terzo disco solista

477

Dal 25 Maggio 2018 su cd, vinile, download digitale e streaming è arrivato “Dentro e Fuori dal Rock’n’Roll”, terzo disco solista di MAURIZIO SOLIERI. Una dichiarazione d’intenti a partire dal titolo, scritto in 3 anni di lavoro, senza fretta e con una schiera di collaboratori di prima classe come MICHELE LUPPI dei Whitesnake e LORENZO CAMPANI dal musical Notre Dame de Paris: “Non avevo la fretta dei giovani che devono macinare singoli e dischi. Io sono il primo fan di me stesso: se una cosa non emoziona prima me, lascio perdere e continuo a lavorarci su. Era nato come un disco di brani riveduti e riarrangiati, poi mi sono trovato con tanto materiale nuovo“.

Il disco è uscito per River Nile Records/Ala Bianca e con distribuzione Warner Music: 12 nuovi brani, 7 strumentali e 5 cantati in inglese e in italiano. Spiega Solieri: “Il titolo è preso da uno dei 12 brani dell’album; ci ho pensato dopo la scrittura al suo significato più ampio, per via della mia formazione, sono sempre stato un po’ questo e un po’ quello, in senso buono. Mi sono nutrito di tanta buona musica sin da ragazzino, spaziando tra gli stili e i generi e sperimentando sempre cose nuove su una base solida, quella del rock! Taglio internazionale ma dal cuore fortemente italiano, con l’approccio passionale. C’è un po’ dei Led Zeppelin, qualcosa degli AC/DC, certe atmosfere beatlesiane, ma anche i Pink Floyd, Elton John, Freddie Mercury e Jimi Hendrix perché il rock’n’roll è pieno di generi e sottogeneri. Sono le sonorità a fare il rock, perché la musica è senza confini“.

I riferimenti sono quelli della storia della musica, a partire dagli anni ‘50, fino (quasi) ai giorni nostri: “È stato un periodo d’oro, di rivoluzione nella musica, che poi come forma culturale è lo specchio della società. Beatles, Rolling Stones, Hendrix, Cream, B.B. King, fino ai Police sono ancora oggi suonati dai ragazzini di 15 anni, hanno segnato la via, anche se in Italia siamo meno attenti e più propensi a seguire le mode. C’è anche molta più pigrizia, avendo tutto non c’è più voglia di sperimentare, una scintilla che in me non si è mai spenta e ha alimentato il sacro fuoco“.

Tutti conoscono Maurizio Solieri come ex storico chitarrista di VASCO ROSSI, una collaborazione durata 30 anni: “Bellissima, oltre che lunghissima”. E nel disco il brano d’apertura e primo singolo e video “Io Dico No, seppur con piglio metal sinfonico moderno, sembra quasi ribadire il concetto di “C’è Chi Dice No del Blasco: “È un caso anche se l’autore è sempre lo stesso, cioè io!”, precisa Solieri col sorriso. Con Vasco, Solieri è tornato a suonare nel luglio scorso, per la festa dei 40 anni del Komandante: “Ed è stato un onore per me essere stato chiamato sul palco del Modena Park! Peccato averlo fatto solo per una canzone”. La separazione definitiva tra i due è stata sancita nel 2014 da una querelle pungente che ha avuto ampio risalto sui social… Rammaricato? “No! Di Vasco non posso che parlare bene, con lui ho scritto capisaldi della musica italiana, è solo che avrei preferito fare qualcosa di più, però si dice che l’importante è partecipare, no? Non c’è polemica, né amarezza, né rimpianti: quel che dovevo fare l’ho sempre fatto al mio meglio, non mi lamento. Non ce l’ho con nessuno, sto benissimo, ho scritto la storia, suonato negli stadi ma conosco questo mondo e non mi sono mai fatto troppe illusioni. Con Vasco ci siamo divertiti, ma capita dopo tanto tempo che l’amicizia diventi lavoro, e che i rapporti cambino. Lui ormai è una rockstar, che vive in una dimensione diversa dalle nostre, io faccio una vita molto più semplice e ne sono soddisfatto e contento“.

Maurizio Solieri sarà nostro ospite a Radio Lombardia per una puntata speciale di Linea Rock la sera di mercoledì 13 Giugno 2018 condotta da Marco Garavelli e Barbara Caserta: presenterà il nuovo album e racconterà la sua storia scandita da tanta buona musica con una scaletta di brani – suoi e non – compilata di pugno proprio da lui. Tra Steve Rogers Band, Custodie Cautelari e Notti delle Chitarre, ma anche Beatles, Hendrix, Led Zeppelin, impareremo a conoscerlo un po’ meglio, tra aneddoti e note.

Solieri sarà naturalmente anche in concerto durante l’estate, “anche se il tour vero e proprio nei club partirà in autunno”.

Qui di seguito i prossimi appuntamenti confermati:

MAURIZIO SOLIERI Tour 2018

9 Giugno: Concordia sulla Secchia (Modena) – MAURIZIO SOLIERI GANG

16 Giugno: Crema (Cremona) – MAURIZIO SOLIERI ospite Bollicine cover band

29 Giugno: Rock City Paliano (Frosinone) – MAURIZIO SOLIERI GANG

30 Giugno: Montesilvano (Pescara) – MAURIZIO SOLIERI GANG

14 Luglio: Caresana (Vercelli) – MAURIZIO SOLIERI ospite Rocchetti Band

15 Luglio: Mezzano di Primiero (Trento) – MAURIZIO SOLIERI ospite Diapason Band

19 Luglio: Sansepolcro Festival (Arezzo) – MAURIZIO SOLIERI talk show

21 Luglio: Fara Novarese (Novara) – MAURIZIO SOLIERI ospite Rocchetti Band

22 Luglio: Bastida Pancarana (Pavia) – MAURIZIO SOLIERI GANG

10 Agosto: Auronzo di Cadore (Belluno) – MAURIZIO SOLIERI ospite Rockstar Band

11 Agosto: Pavullo nel Frignano (Modena) – MAURIZIO SOLIERI ospite Vascombricola

12 Agosto: Terni – MAURIZIO SOLIERI ospite de La notte delle chitarre

31 Agosto: Pavia di Udine – MAURIZIO SOLIERI ospite Massimo Pasut Band

7 Settembre: Gerundium Fest Casirate D’Adda (Bergamo) – MAURIZIO SOLIERI ospite Blascover

29 Settembre: Oktoberfest Tarquinia (Viterbo) – MAURIZIO SOLIERI ospite Doppio Senso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.