Spacciavano eroina a minorenni, arrestati

136

Scoperto gruppo di spacciatori dalla polizia di Monza. L’operazione New Brown, iniziata a settembre 2016, ha portato a individuare 4 spacciatori che agivano nei pressi della stazione di monza. L’indagine è scattata dopo che due genitori preoccupati per la propria figlia di 15 anni si erano presentati al commissariato di polizia. La giovane, in seguito alla relazione con un 21enne aveva iniziato a fare uso di sostanze stupefacenti, in particolare di eroina. Da quel momento è iniziata l’indagine che ha portato a diversi arresti in Brianza. 4 italiani e un tunisino, provenienti da Carnate, Villasanta e Monza spacciavano eroina e cocaina nei pressi della stazione di Monza e direttamente a casa dei clienti, spesso giovanissimi. Tre di loro sono finiti in carcere.

Nell’abitazione di uno di questi sono stati ritrovati oltre al materiale necessario per il confezionamento dello stupefacente anche una pistola a salve priva di tappo rosso.

L’operazione che prende il nome dal termine gergale “marrone” con cui viene chiamata l’eroina, ha messo in evidenza come il consumo di eroina sia molto diffuso tra i giovani, sia per il basso prezzo che per il facile reperimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.