Ne parliamo spesso, della fine che hanno fatto le Province.

Ingloriosa.

Però, adesso abbiamo deciso di riparlarne, perché siamo francamente stufi che l’allarme si attivi solo quando c’è da presentare i bilanci, sempre in rosso, sempre in difficoltà. Il resto dell’anno, alla Città Metropolitana di Milano, che cosa fanno? Lo abbiamo chiesto, su Affaritaliani.it Milano, all’ex assessore al Bilancio D’Alfonso e al vicesindaco Censi. Il primo ci ha detto che la città è un aborto, e che pure Sala dovrebbe abbandonarla perché non c’è mezzo progetto finanziato né finanziabile. Insomma, un scenario tremendo. La Censi, invece, ha voluto dire che no, sono semplificazioni assurde di D’Alfonso e che in effetti di cose ne stanno facendo. Io, onestamente, penso che mi sono stufato di vedere gente che litiga in politica. Vorrei vedere quali progetti sono stati finanziati. Perché se dobbiamo tenere aperto un ente inutile, almeno diciamolo e stop. Oppure, meglio ancora, chiudiamolo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.