Giornata dei Giusti, domani celebrazioni a Monte Stella e Palazzo Marino

174

Domani, mercoledì 14 marzo, in occasione della prima Giornata dei Giusti dell’Umanità, fa sapere Palazzo Marino, sono previsti diversi appuntamenti. Alle ore 10.30, al Monte Stella, il sindaco Giuseppe Sala parteciperà alla cerimonia per “I Giusti dell’accoglienza. Oltre i confini per abbattere i muri”. Durante l’appuntamento sarà dedicata una targa a: Ho Feng Shan – console cinese a Vienna che, dopo l’annessione dell’Austria alla Germania nel 1938, fornì agli ebrei i visti di espatrio permettendo la loro salvezza, mentre tutti gli altri corpi diplomatici li rifiutavano; Hammo Shero – yazida, capo del territorio del Sindjār, che accolse e protesse migliaia di fuggiaschi armeni che cercavano rifugio per scampare al genocidio nel 1915; Costantino Baratta – pescatore di Lampedusa che ha accolto e aiutato i profughi sull’isola e salvato una decina di loro durante la strage del 3 ottobre 2013; Daphne Vloumidi – albergatrice di Lesbo arrestata per aver accompagnato in auto al traghetto per Atene i profughi sbarcati nel 2015. Saranno, inoltre, presenti Daphne Vloumidi, Costantino Baratta, Ho Manli (figlia di Ho Feng Shan), Farida Abbas (yazida, vittima dell’ISIS) e il presidente di Gariwo Gabriele Nissim. Alle ore 15, a Palazzo Marino, in Aula consiliare, si svolgerà alla presenza del Presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé, la cerimonia di consegna delle pergamene ai Giusti onorati nel Giardino virtuale: Vito Fiorino e i Giusti di Lesbo Emilia Kamvisi, Stratos Valiamos, Melinda McRostie, Eric Kempson, Efi Latsoudi e Cristoforos Schuff; Daniela Pompei e Maria Quinto della Comunità di Sant’Egidio; le Scolare di Rorschach (Svizzera); Mons. Andrea Ghetti (nome scout Baden); il Gen. Guglielmo Barbò di Casalmorano; il comandante partigiano Corrado Bonfantini; il missionario austriaco Erwin Kräutler; il giornalista tedesco Fritz Michael Gerlich; la crocerossina Maria Vittoria Zeme. Interverranno Gabriele Nissim (presidente di Gariwo) e Giorgio Mortara (vicepresidente UCEI), con letture dell’attrice Gianna Coletti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.