Un uomo di 75 anni,  Paolo Villa,  di Ornago (Monza), è stato sottoposto a fermo per il duplice omicidio della sorella 85enne Amalia Villa e della nipote 55 enne Marinella Ronco. Le due donne sono state trovate morte ieri nel loro appartamento di via Santuario a Ornago, che dividevano con l’uomo. Erano in avanzato stato di decomposizione. In casa sono state trovate diverse tracce di sangue cancellate. Poco prima del ritrovamento l’uomo era stato colto da malore in  un bar  ed era stato portato all’ospedale di Vimercate. Alcuni  conoscenti erano andati a casa della famiglia per avvisare la figlia e la nipote ma non avevano avuto risposta, allora avevano dato l’allarme. Poi la macabra scoperta. L’uomo è  piantonato in ospedale e non è stato ancora formalmente sentito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here